27 Giu, 2020
È sempre estate, di Abdou Mbacke Diouf

Viaggiare ti apre infinite possibilità.

Infinite possibilità di crescita e di occasioni per conoscere le ricchezze della multiculturalità. Entrare in contatto con culture diverse dalla tua ti dà la possibilità di capire le infinite sfumature di colore che ha la vita.

Poi a volte incontri qualcuno che ha il prezioso dono di saperle anche raccontare, quelle sfumature di colore. Di saperle mettere nero su bianco e di saperti prendere per mano e farti entrare nel suo mondo interiore e intimo.

La scrittura ha questa capacità, spesso terapeutica, di permetterti di raccontarti e al contempo di far conoscere al lettore filtri nuovi e differenti con cui leggere la realtà che lo circonda.

Attraverso la sua narrativa si ha la possibilità di entrare con leggerezza in contatto con il significato dell’essere un uomo nero che prova a ritagliarsi il suo proprio spazio nel mondo

Abdou, scrittore e uomo di rara gentilezza e grande amico conosciuto in questa terra, ha questa grazia: sa raccontarsi e raccontare la propria intimità con garbo e profondità. Attraverso la sua narrativa si ha la possibilità di entrare con leggerezza in contatto con il significato dell’essere un uomo nero che prova a ritagliarsi il suo proprio spazio nel mondo, in un luogo tanto amato e a volte anche tanto duro.

A me ha donato la possibilità di comprendere un po’ meglio cosa significhi crescere e vivere in un luogo che chiami casa, a cui appartieni indissolubilmente, ma che è lontano dal tuo luogo d’origine. Mi ha regalato filtri nuovi per comprendere questo posto che adesso è anche la mia casa.

Con l’ottimismo e la positività di chi s’impegna a vedere sempre il bicchiere mezzo pieno, perché l’importante è come si decide di viverla questa vita.

E le sue parole sono un balsamo che ti invita a lenire i dolori dell’esistenza con un sorriso che ti ricorda che comunque vadano le cose “è sempre estate“.

1 commento

  1. Grazie . I tuoi scritti mi arricchiscono la vita. E, credimi, ne esistono pochi odierni. Per vivere ad alto livello con la mia anima ho sempre bisogno di leggere scritti di donne e uomini già morti. In ogni caso comprerò questo libro da te suggerito Su fb sono Laura Lu Carabelli.

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Soumaila Diawara

Soumaila Diawara (Bamako, 1988)
poeta, scrittore e attivista politico

Share This